IL MIO CODICE DELL'ANIMA

Essendo figlia d'arte, la mia passione ha origine fin dall'infanzia, determinando in me un grande desiderio di scoprire, sperimentare e approfondire le varie tecniche di diverse culture, spingendomi a viaggiare in diverse parti del Mondo. Un insieme di contaminazioni che a poco a poco hanno invaso la mia anima scatenando in me la voglia di esprimermi libera da schemi con un linguaggio istintivo, primordiale che riassume il mio codice creativo. Per un'artista, poter condividere

la propria arte, il proprio pensiero in un contesto multiculturale, è sicuramente un arricchimento interiore. Essere invitata ad esporre con un ciclo di opere, che tratta di natura, sentimenti, spiritualità, con un titolo significativo come "TABLES OF LIFE", all'interno del Padiglione Cina, in compagnia di artisti provenienti da tutto il Mondo, è una grande opportunità di confronto, di crescita personale e professionale, considerando questa meravigliosa vetrina Internazionale, un punto di partenza dal quale attingere nuovi spunti e nuove idee per crescere umanamente e artisticamente.

Tornare ad esporre a Parigi è sempre una grande emozione. "PARIS MON AMOUR" è il titolo di questa meravigliosa avventura Parigina, in uno stile retrò, come in una vecchia cartolina, sono raffigurate le mie "Femmes fatal" che ricordano quella bellezza e quel fascino intramontabile dei mitici anni 30'. Un ciclo di opere dedicato alle donne, con una chiave di lettura ironica e divertente, "autoironica","autoironica", come dire: non prendiamoci troppo seriamente!

Le opere rimarranno in permanenza a Parigi, presso la galleria Internazionale (Beaute du Matin Calme), e successivamente esposte a Londra. Da sempre il mio stile, fa riferimento alle diverse culture, fra queste anche a quella orientale, come nei cicli di opere:"TABLES OF LIFE" esposto all'Expo Universale, "IL GIARDINO DELLA RINASCITA", esposto presso il Complesso Museale del Vittoriano di Roma, nel ciclo dedicato alle Donne iniziato nel 2011, esposto alla Biennale di Venezia. Sicuramente nella mia arte, è iniziato un processo evolutivo che trova spazio ed espressione in una sintesi, quasi fisiologica del tratto, rafforzando e consolidando il mio stile e la mia libertà di espressione. Il mio desiderio più grande è quello di continuare a far conoscere il mio linguaggio artistico, riuscendo ad esporre le mie opere nel resto del Mondo, mantenendo la mia identità, con il mio stile riconoscibile, come un codice di appartenenza, il mio.


















Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Logo
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic